dcsimg

Axalta is not resposible for content you are about to view

Standox worldwide

Standox Country Sites
Repanet

Standox worldwide |

  • Contatti
  • Standox Worldwide Close Country Selector
  • Contatti
Show Language Brand Selector Show Searchbox Show Navigation

Consigli pratici: risparmi potenziali in carrozzeria

Consigli pratici: risparmi potenziali in carrozzeria con un taglio del 30% sui costi energetici
 
I costi energetici ormai da anni stanno aumentando, ed è difficile che questa situazione possa prossimamente cambiare. Bisogna quindi pensare a come risparmiare energia elettrica in carrozzeria. Non occorrono grandi investimenti: infatti, alcune semplici azioni possono avere un enorme impatto sulla bolletta dell’eneregia elettrica. Kai vom Lehn (consulente energetico Standox in Germania) , suggerisce alcuni utili consigli.
 
Consiglio numero 1: Sfruttate la dispersione di calore del compressore.
I compressori utilizzano una grande quantità di energia riuscendo però a trasformare in aria compressa solo dal 10 al 15% dell’elettricità consumata. Il resto viene sprecato sottoforma di calore che potete utilizzare per riscaldare la carrozzeria o le aree comuni. E’ anche consigliabile controllare regolarmente l’eventuale presenza di danni al macchinario perché anche il più piccolo foro in un tubo può essere un costo. Ricordatevi anche di spegnete sempre il compressore prima di andare a casa.
 
Consiglio numero 2: Sostituite le lampadine vecchie.
Il potenziale risparmio derivante da un buon sistema di illuminazione viene spesso sottovalutato. La tradizionale lampada al neon da 72 watt utilizzata in molte carrozzerie consuma circa la stessa elettricità di un televisore LCD da 40 pollici. Passate ai più economici LED che consumano solo 24 watt dando la stessa luce.
 
Consiglio numero 3: Fate controllare la cabina di verniciatura.
Le cabine di verniciatura moderne sono relativamente economiche, ma i modelli più vecchi sono spesso responsabili della gran parte della bolletta elettrica. Ciò nonostante, investire in nuovi impianti non è sempre conveniente. Una soluzione potrebbe essere quella di migliorare le cabine esistenti installando un sistema di riciclo del calore emesso, utilizzandolo per il riscaldamento.
Un’altra opzione molto proficua è l’installazione di nuovi controlli elettronici: le cabine che possono solo essere accese o spente sono spesso riscaldate senza un’effettiva necessità sino a temperature molto elevate . Un sistema intelligente di controllo del calore per aree separate della cabina può portare ad un risparmio energetico che può arrivare sino al 40%. Fatevi consigliare da un esperto se avete una cabina che ha già qualche anno.
 
Consiglio numero 4: Mettete in atto le buone abitudini quotidiane anche al lavoro.
Usate la funzione di risparmio energetico delle stampanti, computer e fotocopiatrici; non lasciate niente in stand-by se la carrozzeria è chiusa. Controllate la classificazione energetica quando acquistate dispositivi elettronici per l’ufficio. Usate lampadine a risparmio energetico negli uffici, nelle aree riservate allo staff e nella reception – se le luci rimangono accese per più di un’ora al giorno noterete una differenza. Un sistema di illuminazione attivato da sensori di movimento è invece utile in aree come il magazzino, i corridoi e gli spogliatoi.
 
Consiglio numero 5: Coinvolgete i vostri collaboratori.
L’esperienza dimostra che un utilizzo più consapevole dell’energia elettrica può far risparmiare ad una carrozzeria con 10 addetti una media di 1.500 Euro all’anno. Informate i vostri collaboratori - un metodo molto efficace che non costa nulla.
 
Consiglio numero 6: Fatevi consigliare da un esperto.
Nella mia lunga carriera di consulente ho imparato che i proprietari di carrozzerie tralasciano spesso difetti che sarebbero facili da vedere e da correggere o, più semplicemente, si abituano ai problemi. E’ solo con l’aiuto di un professionista esterno che si rendono conto dei potenziali risparmi. Come consulente energetico di Standox, in Germania, non mi occupo solo di identificare le aree di potenziale risparmio, ma suggerisco anche i passi specifici da intraprendere e calcolo il tempo necessario per recuperare i costi. Un investimento mirato può aiutare le carrozzerie a tagliare i costi energetici annuali mediamente del 30%. Parlatene con il vostro consulente Standox locale se volete saperne di più.
 
Coinvolgete i vostri collaboratori: un utilizzo più consapevole dell’energia elettrica può far risparmiare ad una carrozzeria con 10 addetti una media di 1.500 Euro all’anno.
 
Kai vom Lehn, consulente energetico Standox, aiuta le carrozzerie a tagliare la bolletta energetica.

Scarica l'immagine

Standox PR Energy Efficiency

Standox PR Energy Efficiency